Articoli marcati con tag ‘versione base’

RIVE 2011:Motorcafè testa il microbus elettrico tuttofare MIA con 120 km di autonomia[VIDEO]

mercoledì, 13 luglio 2011

mia electrics eco-rent.it

Alès(Francia) RIVE 2011: Era da diverso tempo che volevamo avere l’opportunità di testare questo veicolo che già era stato visto ai saloni qualche tempo fa sotto il marchio Huliez. I punti di forza di questo veicolo che esiste in allestimento 3 posti (2,87m)   nella versione base e  4 posti nella versione L  (3,20 m) sono principalemente:

  1. buona autonomia nei 2 tagli di batterie 80 e 120 km
  2. possibilità di uso in autostrada con una velocità massima di 110km/h
  3. prezzo sotto i 20.000 euro
  4. ABS ed AIRBAG inclusi nel prezzo
  5. design piacevole e personale
  6. compattezza: solo 287 cm per la versione 3 posti. di fatto come una smart , ma con un posto in più
  7. la guida centrale che permette di alloggiare le gambe dei passeggeri a destra e sinistra del  guidatore
  8. le porte scorrevoli centrali che permettono a passeggeri e guidatore di entrare senza ostacolarsi l’un l’altro
  9. un volume di carico elevato ed accessibile da 3 lati (1,3mq per la base ed 1,5mq per la L)

Cominciamo la nostra analisi partendo dall’esterno: le forme sono davvero compatte ma aver portato le ruote agli estremi della scocca ed aver collocato la guida al centro ha permesso di sfruttare moltissimo lo spazio interno. le ampie superfici vetrate e la bombatura della fiancata alleggeriscono le forme e prendono le distanza da quello che potrebbe essere un transporter in senso stretto . di fatto MIA è monovolume , transporter e citycar in un colpo solo. quindi un veicolo estremamente furbo che farà la fortuna delle aziende che scommetteranno su di esso per i loro piani di mobilità e di trasporto.

Il livello di finitura è buono ed il comfort offerto ai 3 e 4 occupanti è superiore alla media. io personalmente che sono alto 190 cm ho trovato comodo sia il posto di guida che i posti laterali della versione a 3 posti mentre per il 4 posti avrei gradito la possibilità di adattare il posto del passeggero centrale per guadagnar spazio per le gambe qualora il guidatore sia piu grande della media.  l’accesso tramite le porte laterali scorrevoli è pratico e veloce ed avviene premendo il mega bottone laterale con il logo MIA o tramite telecomando.

Ci piace molto il cruscotto di questa vettura , estremamente completo e dotato di tutta la strumentazione necessaria che risulta ben leggibile oltre che esteticamente gradevole. apprezzabile la possibilità di avere indicazioni sulla autonomia residua e sui chilometraggi parziali.

Il veicolo inizia ad essere consegnato in Francia ed in Germania (dove hanno accumulato 300 ordini solo nel primo mese di vendita) a partire da Luglio 2011, mentre il mercato italiano Eco-rent.it ha già preso contatti per avviare programmi di noleggio , vendita e  leasing  di questo veicolo.

Per i dettagli sul test drive vi rimandiamo a domani.

  • Share/Bookmark

KLD tecnologies porta un pò di Tesla anche tra le moto…

martedì, 28 luglio 2009

kld-bike-render-greenla KLD tecnologies ha già messo a segno un grosso colpo il giorno in cui ha assunto il signor Rob Ferber , l’uomo che è stato il responsabile di progetto del sistema di batterie della Tesla Roadster e che è forte di oltre 20 anni di esperienza nello sviluppo di motori elettrici a corrente alternata ,

ora con il suo apporto la KLD sta per mettere in produzione un motore chiamato NEUE destinato a scooter a ruota alta che si caratterizza per alcune peculiarità fondamentali :

1) il funzionamento ad alta frequenza (fino a 2500 hertz contro i 250 hertz dei concorrenti)
2)basso numero di giri
3)indotto realizzato con un composto nano cristallino composito dotato di una conduttività dieci volte maggiore che permette quindi il funzionamento ad alta frequenza

in parole povere in virtù dell’alto rendimento il motore ha una ridottissima necessità di essere raffreddato e sfrutta meglio l’energia delle batterie e questo per effetto della tecnologia di costruzione dell’indotto che crea delle zone di polarizzazione a doppia U rovesciata impossibili da realizzare con la tecnologia tradizionale del nucleo in ferro.

attraverso un pacco batterie da 2,15 Kw/h lo scooter che verrà realizzato con il partner vietnamita SUFAT sarà grado di percorrere 160 km a 40 km/h orari costanti e nella versione base avrà un costo iniziale di 3800 dollari ma potrà essere equipaggiato con batterie in grado di dare vari livelli di autonomia che potranno farne lievitare il costo di altri 100 euro per raggiungere il range massimo. la commercializzazione in USA è attesa per il terzo quadrimestre del 2010.
fonte: http://www.kldenergy.com/motors.php

  • Share/Bookmark