Articoli marcati con tag ‘twitter’

TTXGP USA Miller : La Motoczysz domina il week end ma la Brammo vince il campionato!

venerdì, 16 settembre 2011

da: http://motoelettriche.wordpress.com/

L’ultima tappa del campionato nazionale americano TTXGP ha visto tutte le big a stelle e strisce concorrere sul Circuito del Miller Motorsport Park (eccezion fatta per la Mission Motors assente)e spiccare il dominio della Motoczysz; dietro di lei si sono classificate con ritardi rilevanti in ordine l’ormai eterna seconda Lightning e terza la Brammo che grazie al podio si aggiudica anche la serie.

Le novità in gara non sono mancate : la Motoczysz ha fatto il suo primo debutto in pista con alla guida un pilota professionista come il veterano Shane Turpin , la Lightning è riuscita finalmente a far scendere in pista la seconda moto apparentemente identica alla prima ma con un diverso pacco batteria limitato a 7.5 kWh per rientrare nella categoria TTX75 mentre la Brammo ha confermato l’aggiornamento introdotto dall’appuntamento di Laguna Seca con un potenziamento del suo pacco batteria portato a oltre 13 kWh.

Conclusioni.

Le prestazioni della Motoczysz non hanno lasciato spiragli di fiducia agli avversari sin dalle prime libere il dominio è stato schiacciane sue infatti le libere , la Pole , la vittoria e il giro veloce ; i tempi di Shane Turpin attorno al 1.36 alto hanno battuto gli stessi fatti registrare dalle 600 cc. durante il week end segno di un‘incredibile competitività che sicuramente avrà lasciato qualche rimpianto al Boss Michael Czysz ripensando alla gara di Laguna Seca dove peccando di superbia ha ritardato il debutto di un pilota professionista sulla EPC1 risultando secondo al traguardo dietro alla Mission R che aveva già affrontato questa scelta.                                                                      La Lightning torna in pista dopo il record di velocità segnato sul lago salato di Bonneville orfana del suo pilota Barnes sostituito da Tim Hunt e fa debuttare proprio all’ultimo appuntamento la seconda moto riservata alla categoria TTX75 riconoscibile per una livrea completamente Black con ottimi riscontri dal punto di vista delle prestazioni visto il sorpasso con disinvoltura effettuato sul rettilineo ai danni della Brammo (vedi il video sottostante) .                                 La Brammo Empulse RR guidata da Stave Atlas è la nuova regina del campionato TTXGP USA pur avendo delle prestazioni inferiori rispetto a moto come la Motoczysz la sua costanza di partecipazione alle gare ha pagato nei punteggi finali mentre seconda in classifica si conferma ancora una volta la Moto Electra di Thad Wolff che pur essendo costruita completamente con pezzi commerciali era in lizza per la vittoria finale sino a quest‘ultimo appuntamento.

Classifica al traguardo:

Num.     Pilota                    team                      giro record

1)       Shane Turpin              Motoczysz           1:31.533
2)       Tim Hunt                   Lightning             1:39.604
3)       Steve Atlas                 Brammo              1:42.331
4)       Thad Wolff                  MotoElectra       1:45.472
5)       Ely Schless                  ProtoMoto          1:58.375
6)       Ted Rich                     Lightning            Rit

  • Share/Bookmark

Quantya testa versione ER da 200km di autonomia che sta compiendo il giro d’italiaQuantya testing the new ER version with more than 200km range

mercoledì, 29 settembre 2010


In collaborazione con la rivista Riders il costruttore elvetico di motociclette Quantya sta testando in giro per l’italia una versione speciale del proprio veicolo da fuoristrada denominato ER (che sta per extender range ovvero per autonomia estesa) che si contraddistingue appunto per la capacità di compiere ben 210 km grazie ad un pacco batterie di maggiori dimensioni ed una autolimitazione delle prestazioni a 13 kw massimi e a 90KM/h di velocità.

Se volete tenervi informati sulle avventure di questa moto e del rispettivo pilota tenete d’occhio questi due link:

http://www.riders-online.it/?cat=45

http://twitter.com/Riders_Online
we inform all the readers  that the last week we started to test the new Quantya ER.

In collaboration with the Italian magazine Riders, the bike will pass through all of Italy.

At present this is a study motorcycle (rated power 13 kW, max. limited speed 90 km/h, rated capacity 8.6 kW/h).

The range is approx 210 Km.

You can follow the daily route on:

http://www.riders-online.it/?cat=45

and

http://twitter.com/Riders_Online

English translation:

http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=it&tl=en&u=http%3A%2F%2Fwww.riders-online.it%2F%3Fcat%3D45

and

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=it&tl=en&u=http://twitter.com/Riders_Online&rurl=translate.google.com&usg=ALkJrhiJerDaMNDeZ3EhAqRo7WKoDChX0g

  • Share/Bookmark

Conclusa l’”altra” Laguna Seca ovvero il campionato e-Power FIM – MotoCZYSZ sbaraglia prove e gara!

martedì, 27 luglio 2010

1E un vero peccato che un campionato che comincia dedicato alle moto elettriche che gode del favore dell’ “ufficialità” da parte della FIM sia poi TOTALMENTE ignorato dagli organi di stampa ufficiali… davvero difficile raccogliere notizie sul tema.  Di fatto , soltanto noi e  di comune intento http://motoelettriche.wordpress.com ci sforziamo di farlo con una certa regolarità, tempo permettendo.

Nella nottata del sabato ci giungeva da Twitter il primo risultato  delle prime prove da Laguna Seca del Campionato e-Power:

1)MotoCZYSZ con 1,50
2)LightNight Racing 1,51
3)Christalite 1,54
4)Betti Moto 1,57

fuori Classifica la Brammo

Quanto alla gara, l’esito e stato un susseguirsi di colpi di scena.

La Lightnight ovvero la Ducati gialla elettrificata denominata flying banana che piu volte si e distinta per la notevole accelerazione, è scattata in testa si da subito e già dal primo giro accumulava un vantaggio di 5 secondi . proseguiva quindi  ad allungare con una progressione costante en  reggolare, culminata con il record della pista pari a 1.44.928 fino a quando a partire dal 6 giro è iniziato il calo della lightnight che è coinciso con la rimonta della MotoCzysz guidata per l’occasione dal pilota costruttore Michael Czysz rimonta che si conclude in un nuovo record della pista pari a 1’44.496 e con un sorpasso al fulmicotone a poche curve dalla fine.

Il team Betti ha raddrizzato in gara l’esito di un weekend che sembrava nato male. ottimo quindi il sorpasso di Thomas Betti ai danni di Matthias Himmelman che vale una 4a posizione.

Notevole è stata la moria di compoinenti e di motori durante tutto il weekend con particolari problematiche a carico della Epo Bike che però e stata generosamente aiutata dai team concorrenti dimostrando il notevole grado di solidarietà tra i team del campionato uniti dalla causa comune dellelettrico.

questa la classifica:

Classifica Finale FIM e-Power Mazda Raceway Laguna Seca

1. Michael Czysz (Motoczysz E1PC), 9 laps, 16:02.596
2. Michael Barnes (Lightning), -1.238 seconds
3. Thijs De Ridder (DR Motors), -36.649
4. Thomas Betti (Betti Moto Torpedine), -93.224
5. Matthias Himmelmann (Munch Team), -93.471
6. Luciano Betti (Betti Moto Torpedine), -1 lap
7. Christian Amendt (Epo-bike.de Honda), -2 laps
8. Ely Schless (Proto Moto), RIT

  • Share/Bookmark