Articoli marcati con tag ‘storica’

A Senerchia (Av) la quarta prova del “Trofeo Enduro Sud-Italia”

martedì, 31 agosto 2010

Questo fine settimana è in programma la quarta prova del “Trofeo Enduro Sud-Italia”, valevole anche come quinta tappa del “Campionato Interregionale”. A fare da contorno agli specialisti della regolarità sarà lo splendido scenario di Senerchia, in provincia di Avellino. Il circuito di gara è lungo trentaquattro chilometri, e saranno due le prove speciali. Il programma prevede che sabato 4 settembre dalle ore 14 alle ore 16 si terranno le sfide preliminari. La gara prenderà via, invece, domenica 5 settembre, alle ore 9,30. A curare l’organizzazione sarà il Moto Club Di Guida, storica associazione che da due lustri si occupa in Campania delle specialità legate al mondo dell’Off Road: “Sarà – spiega Antonio Guida, a capo del club organizzatore – una festa per chi ama la disciplina. Il tracciato è molto scorrevole, e prevede un paio di mulattiere che metteranno alla prova l’abilità dei partecipanti. Insieme al dirigente regionale della Fmi, Massimo Gambini, siamo coinvolti in un progetto di rilancio dell’Enduro, e la formula che prevede il coinvolgimento dei piloti di tutte le regioni meridionali, si è rivelata particolarmente giusta. Per chi vuole avere maggiori informazioni, può visitare il sito www.motodiguida.it. Chi ha, invece, voglia di assistere all’evento, per raggiungere Senerchia occorre prendere l’autostrada Salerno – Reggio Calabria, ed uscire a Contursi Terme. Lì troveranno le indicazioni per raggiungere la cittadina della provincia irpina”.
ALFREDO DI COSTANZO

  • Share/Bookmark

[VIDEO]Storica vittoria di Quantya nel SX Minimoto a Las Vegas: per la prima volta una motocross elettrica davanti a tutte le moto a benzina!

venerdì, 14 maggio 2010

Il 7 maggio 2010 sarà una data da incorniciare nella storia dei veicoli elettrici. ad un anno di distanza dalla epica sfida a Las Vegas tra svizzera Quantya e la americana ZERO si e deciso di allargare la sfida ad un plotone di moto a benzina capitanate da Jay Maloney su Kawasaki e da  Jimmy Lewia bordo di una  BBR Honda 150F.

il plotone elettrico invece vedeva alla guida delle ZERO Chris Dvoracek e il campione mondiale di motocross Sebastian Tortelli , mentre invece protagonista del plotone Quantya e stato l’asso Drew Gosselaar…

Il trofeo denominato Minimoto SX Energy Crisiscross ha visto per la prima volta misurarsi insieme e con il beneplacito della AMA motociclette elettriche con motociclette a benzina a 4 tempi da 150 c.c.  rigorosamente di serie.

La gara e risultata bella ed emozionante ed il dominio Quantya e stato evidente benchè a livello motoristico almeno sulla carta Zero avrebbe qualche cosa di piu da offrire. forse il risultato finale fa pensare che l’equivalenza tra 4T 150 cc ed elettriche previlegia un pò troppo le elettriche e non e detto che il terreno di confronto non si sposti presto su cilindrate piu alte… ad ogni modo dal video potrete vedere che il match e stato abbastanza equilibrato ed ha visto ancora una volta la casa svizzera dominatrice incontrastata. …certo ci piacerebbe vedere in questi confronti anche la presenza di altri silenziosi competitors come la tedesca EKRAD o la italiana E-VOLT e non ce ne spieghiamo la ragione visto che le moto sono pronte da tempo. però ci fa piacere che la trazione elettrica comincia ad affermarsi in alcuni settori ben precisi e che cominci a attrarre l’attenzione di potenziali clienti. non dimentichiamo che Quantya ha allestito in giro per il mondo svariati QUANTYA PARK dove e possibile noleggiare e guidare le motociclette della casa svizzera così da potersi rendere conto che elettrico non significa necessariamente giocattolo e che queste moto raggiungono prestazioni anche impegnative donando vero divertimento di guida.

  • Share/Bookmark

Moto Guzzi : il rilancio parte da veicoli elettrici o ibridi?

martedì, 3 novembre 2009
Vedremo un Dondolino Elettrico?

Vedremo un Dondolino Elettrico?

So benissimo che sembra fantascienza , tantopiu se riferito ad un marchio con una tradizione storica così antica ed una utenza media ritenuta affettuosamente abbastanza “talebana” in fatto di canoni stilistici e tecnici , eppure la notizia sembra tutt’altro che priva diu fondamento. gli amici di “Asphalt and Rubber” hanno comunicato che la piaggio ha appena ottenuto 150 milioni di euro dal Fondo Monetario Europea destinati al rilancio di  Moto Guzzi  , ma il fondo a cui si fa riferimento e destinato per statuto agli investimenti legati al settore dei veicoli ad emissioni zero o ibridi , cosa che Piaggio già possiede, pertanto e tutt’altro che improbabile che la Piaggio abbia scelto proprio il marchio Guzzi come opportunità per iniziare la produzione di veicoli di questa tipologia , e se così fosse , sarebbe il primo grosso produttore italiano ad avere un progetto “ufficiale” in materia. pensate ad esempio ad ipotesi tutt’altro che peregrina quale potrebbe essere un Guzzi Galletto elettrico…

  • Share/Bookmark