Articoli marcati con tag ‘silverstone’

Sbk, Silverstone: la pagella del Dicos

mercoledì, 8 agosto 2012

LORIS BAZ 10: Era molto tempo che un giovane talento non entusiasmava gli animi come il francese fa da dodici gare. E’ ancora presto per dire se abbiamo di fronte un campionissimo o un buon pilota, ma se il buongiorno si vede dal mattino, allora per lui si prospetta una giornata magnifica. Il ragazzo di Sallanches a soli diciannove anni possiede qualità come grinta, tenacia, sicurezza dei propri mezzi, proprie di chi è più scafato. Su una pista insidiosissima coglie la vittoria al termine di una manche stupenda, ed un secondo posto che vale oro. Tutti “bazi” per il nuovo che avanza? Oui messieurs!
(continua…)

  • Share/Bookmark

Le qualifiche del Team Italia FMI nelle Stock a Silverstone

sabato, 4 agosto 2012

Pista bagnata e condizioni di asfalto difficili da interpretare anche oggi. Prevista pioggia per domani.
Nella FIM Cup Superstock1000 i piloti del Barni Racing Team Italia domani, sul circuito inglese, scatteranno dalla prima e seconda fila.
Eddi La Marra ha chiuso le qualifiche con il crono di 2′15″327. L’azzurro, leader in classifica, partirà terzo, dietro al francese Barrier (poleman con 2′12″992) e Guarnoni.
Lorenzo Savadori, con 2′19″193, conquista la seconda fila e domani scatterà dall’ottava casella in griglia.
(continua…)

  • Share/Bookmark

Smrz conquista la Tissot-Superpole all’ultimo giro

sabato, 4 agosto 2012

Colpi di scena a ripetizione nella Tissot-Superpole che ha definito le prime quattro file del decimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike a Silverstone. Ha fatto centro Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert Ducati), autore della terza pole in carriera.
Il pilota ceco ha beffato il britannico Leon Camier, che nel giorno del 26° compleanno è arrivato ad un soffio dall’impresa che avrebbe fatto felici i tifosi di casa e la FIXI Crescent Suzuki, che a Silverstone aveva centrato la Tissot-Superpole un anno fa con lo statunitense John Hopkins. (continua…)

  • Share/Bookmark

Otto anni di storia a Silverstone

mercoledì, 1 agosto 2012

Se nel Regno Unito in queste settimane si vive lo “spirito olimpico” grazie a Londra 2012, gli appassionati del Motorsport d’Oltremanica avranno modo il prossimo weekend di assistere ad uno degli eventi più attesi della stagione: il decimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike 2012 in programma a Silverstone, tra le più celebri “cattedrali” degli sport motoristici.
(continua…)

  • Share/Bookmark

GP di Gran Bretagna – A Silverstone arriva la prima pole del 2012

sabato, 7 luglio 2012

Prima pole position della stagione per la Scuderia Ferrari, conquistata da Fernando Alonso al termine di una lunghissima qualifica. La pioggia è stata la grande protagonista della giornata, con un’interruzione di oltre un’ora iniziata quando mancavano poco più di sei minuti alla fine di Q2. La positiva giornata della Scuderia è stata completata dal quinto posto di Felipe Massa, miglior risultato stagionale per il pilota brasiliano. Questa è la pole position numero 206 per la Ferrari, la quindicesima in questo Gran Premio, e arriva ad interrompere un digiuno che durava da Singapore 2010. Fernando ha ottenuto la ventunesima miglior prestazione in qualifica della carriera, la terza al volante di una monoposto realizzata a Maranello. (continua…)

  • Share/Bookmark

MotoGp 2012 Round 6 Silverstone England Highlights

martedì, 26 giugno 2012

http://www.youtube.com/watch?v=WJzacEmj_3A

  • Share/Bookmark

Gara TTXGP a SPA FRANCORCHAMPS

domenica, 10 luglio 2011

Con i favori di un tempo particolarmente gradevole , si è disputata la seconda gara dell’edizione 2011 del campionato europeo TTXGP con piu di 15.000 spettatori ed un totale di 30.000 presenze nell’intero weekend. Tra le curiosità il rientro del team Zhongshen nella categoria GP dopo avere tentato l’ingresso nella formula 75 pertanto lo stesso si è qualificato tra le GP disputando solo la seconda sessione di prove.

Nelle qualifiche si era visto un buon rendimento della Campus guidata dal veterano della SBK Stephane Mertens che conquistava addirittura la pole position , ma in gara il cedimento di uno dei due motori alla fine del primo giro ha portato il team al ritiro. Pare che il susseguirsi di inconvenienti anche nel corso delle prove abbia convinto il team alla necessità di riprogettare interamente la moto con l’idea di ripresentarsi nel 2012 con una moto vincente. sta di fatto che a quanto pare la nuova edizione dei motori Agni “pompati” per erogare piu cavalli non sembra convincere troppo in materia di affidabilità visto che già anche Brannetti con CRP quest’anno ha subito un cedimento di questo tipo in una gara e-power.

Alla fine quindi l’ha spuntata il “solito”  Himmelman su Munch che questa volta ha potuto correre libero da ansie , dopo il disastroso inconveniente elettrico di silverstone che aveva letteralmente mandato arrosto le batterie della sua moto nella gara scorsa.

la Munch ha solo qualche problemino di risposta del motre ai bassi regimi , ma dispone di una notevole potenza e l’ottimo lavoro di miglioramento della ciclistica ne ha fatto uno dei principali competitors per il titolo anche se di fatto la moto era assai a corto di essa a punto.

Ottimo risultato anche per Brannetti su CRP che porta a casa un valido secondo posto. il setup scelto dal costruttore modenese non ha messo in crisi la coppia di Agni che equipaggia la 1.4  che quindi ha potuto dire la sua mettendo a frutto le buone doti ciclistiche nonchè il talento del buon “branna”

Terza posizione per il duo tutto cinese Zhonghshen – Chi-Fung-Ho che ha difeso come un leone la propria posizione dimostrando un buon potenziale.

Solo posizioni di rincalzo per la seconda Zongshen e per la debuttante Berix , mentre si rivela promettente la debuttante AIRC che vince il titolo di categoria nella formula 75 e porta a casa un 5° posto assoluto.

1.              Himmelman Matthias; Muench Racing  49   0:12:27.726
2.              Brannetti Alessandro; CRP Racing         44   0:12:39.994
3.              Ho Chi Fung; Zongshen                         59   0:12:45.047
4.              Hallet David; Agni Motors Racing          77   0:13:01.197
5.              Welsh Richie; ARC EV                             48   0:13:19.820  WINNER TTX75 CLASS
6.              Tang Yu;   Zongshen                              26   0:13:49.279
7.              Linden Peter; Berix                               93   0:15:08.536
Mertens Stephane. Campus Francorchamps           47  DNF

  • Share/Bookmark

Stoner più forte della pioggia

venerdì, 10 giugno 2011

Pioggia che concede una piccola tregua per questa seconda sessione di prove libere della classe regina, anche se le condizioni del circuito rimangono decisamente sfavorevoli. Piloti quindi costretti ad optare per gli pneumatici da bagnato con conseguente rallentamento del ritmo rispetto a quanto visto durante la mattinata.
La pista bagnata non spaventa Casey Stoner (Repsol Honda), che nelle tornate finali mette a referto il giro più veloce con un crono di 2:15.666 andando così a chiudere in prima posizione entrambe le sessioni di libere di questa prima giornata del GP inglese, l’AirAsia British Grand Prix.
Come nel turno mattutino, subito sotto l’australiano si piazza il pilota del team San Carlo Honda Gresini, Marco Simoncelli, che taglia la linea del traguardo con 797 millesimi di distacco dal miglior tempo del pomeriggio (2:16.463 per lui). Presente nel gruppo di testa anche l’americano del team Ducati, Nicky Hayden, 3º con 2:17.070 (+1.404s).
L’ordine d’arrivo prevede poi il pilota inglese Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), il primo ad andare oltre la linea dei 2:18 con un gap da Stoner di 2.443 secondi (2:18.109 per lui), e il Campione del Mondo in carica, Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), 5º con un tempo di 2:18.683 (+3.017s).
Definiscono la top ten Andrea Dovizioso (Repsol Honda), che termina in sesta posizione con un crono di 2:18.783 (+3.117s), l’americano Ben Spies (Yamaha Factory Racing), 7º con un giro più rapido di 2:18.820 (+3.154s), Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), in ottava piazza con un 2:19.009 (+3.343s), Valentino Rossi (Ducati Team), 9º con un tempo di 2:19.435 (+3.769s), e Toni Elias (LCR Honda) ad occupare la decima riga della tabella dei tempi con un 2:19.612 (+3.946s).
Seguono Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), Loris Capirossi (Pramac Racing), Hector Barbera (Mapfre Aspar Team), Randy De Puniet (Pramac Racing), Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini), e Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3).

  • Share/Bookmark