Articoli marcati con tag ‘Roehr’

TTXGP USA Miller : La Motoczysz domina il week end ma la Brammo vince il campionato!

venerdì, 16 settembre 2011

da: http://motoelettriche.wordpress.com/

L’ultima tappa del campionato nazionale americano TTXGP ha visto tutte le big a stelle e strisce concorrere sul Circuito del Miller Motorsport Park (eccezion fatta per la Mission Motors assente)e spiccare il dominio della Motoczysz; dietro di lei si sono classificate con ritardi rilevanti in ordine l’ormai eterna seconda Lightning e terza la Brammo che grazie al podio si aggiudica anche la serie.

Le novità in gara non sono mancate : la Motoczysz ha fatto il suo primo debutto in pista con alla guida un pilota professionista come il veterano Shane Turpin , la Lightning è riuscita finalmente a far scendere in pista la seconda moto apparentemente identica alla prima ma con un diverso pacco batteria limitato a 7.5 kWh per rientrare nella categoria TTX75 mentre la Brammo ha confermato l’aggiornamento introdotto dall’appuntamento di Laguna Seca con un potenziamento del suo pacco batteria portato a oltre 13 kWh.

Conclusioni.

Le prestazioni della Motoczysz non hanno lasciato spiragli di fiducia agli avversari sin dalle prime libere il dominio è stato schiacciane sue infatti le libere , la Pole , la vittoria e il giro veloce ; i tempi di Shane Turpin attorno al 1.36 alto hanno battuto gli stessi fatti registrare dalle 600 cc. durante il week end segno di un‘incredibile competitività che sicuramente avrà lasciato qualche rimpianto al Boss Michael Czysz ripensando alla gara di Laguna Seca dove peccando di superbia ha ritardato il debutto di un pilota professionista sulla EPC1 risultando secondo al traguardo dietro alla Mission R che aveva già affrontato questa scelta.                                                                      La Lightning torna in pista dopo il record di velocità segnato sul lago salato di Bonneville orfana del suo pilota Barnes sostituito da Tim Hunt e fa debuttare proprio all’ultimo appuntamento la seconda moto riservata alla categoria TTX75 riconoscibile per una livrea completamente Black con ottimi riscontri dal punto di vista delle prestazioni visto il sorpasso con disinvoltura effettuato sul rettilineo ai danni della Brammo (vedi il video sottostante) .                                 La Brammo Empulse RR guidata da Stave Atlas è la nuova regina del campionato TTXGP USA pur avendo delle prestazioni inferiori rispetto a moto come la Motoczysz la sua costanza di partecipazione alle gare ha pagato nei punteggi finali mentre seconda in classifica si conferma ancora una volta la Moto Electra di Thad Wolff che pur essendo costruita completamente con pezzi commerciali era in lizza per la vittoria finale sino a quest‘ultimo appuntamento.

Classifica al traguardo:

Num.     Pilota                    team                      giro record

1)       Shane Turpin              Motoczysz           1:31.533
2)       Tim Hunt                   Lightning             1:39.604
3)       Steve Atlas                 Brammo              1:42.331
4)       Thad Wolff                  MotoElectra       1:45.472
5)       Ely Schless                  ProtoMoto          1:58.375
6)       Ted Rich                     Lightning            Rit

  • Share/Bookmark

Prime immagini “nude” della superbike elettrica della Roehr

sabato, 15 maggio 2010

roehr-superbike-naked-630Ricorderete che tempo fa vi parlammo dell’intenzione del preparatore americano che già aveva allestito una sbk su base HD Vrod , di cimentarsi in una e-superbike.

roehr-superbike-rendered-300Dopo che erano circolate varie immagini della maquette riferita alla Roehr “vestita” ecco finalmente trapelare la prima immagine della Roehr nuda… e in effetti le immagini rivelano non poche sorprese. innanzitutto la presenza di DUE motori collocati uno di tronte all’altro, presumibilmente calettati tra loro mediante un doppio giro di catene come avvenne sui TRE motori della CZYSZ vista al ttxgp. la base telaistica però sembra tradire origini non nobilissime… si tratterebbe infatti di una HYOSUNG COMET almeno a giudicare dal disegno del telaio  e dalle dimensioni un pò meno imponenti di quello che il disegno faceva pensare. ad ogni modo sembra che i due motori siano raffreddati a liquido e che le batterie siano sopra e sotto di essi mentre l’elettronica starebbe in gran parte nella coda. ci aspettiamo di conoscere i successivi sviluppi di questo progetto che non sarà pronto per la gara di infineon di domenica. tuttavia eosno già definiti i prezzi per le tre versioni dedicate alla produzione di serie ed i prezzi sembrano incoraggianti:$16, 965 per la eSuperSport, $27,595 per la eSuperbike e$34,495 per la eSuperBikeRR.

queste le caratteristiche tecniche:

Twin AC Induction Motors
96 HP
210 Lb/ft of Torque
Single speed transmission
Suspension:
Ohilins 43 mm inverted front forks
Ohlins Single shock with linkage rear
Aluminum racing wheels:
3.5 x 17 Front
6.0 x 17 Rear
Brakes:
Brembo 2 x 320mm front rotors
Brembo 2 x 4 piston radial mount front calipers
Tires:
120/70/17 front
190/55/17 rear
Batteries:
Large format Lithium-Iron phosphate cylindrical
Capacity: 9.6 Kw/h
96 Volts/ 100Ah
Battery Management System:
LVC, HVC, Shunt balancing
On- board 10amp charger
Overall weight: 500 lbs.

  • Share/Bookmark

Il costruttore tedesco ROEHR “svolta” verso l’elettrico. si iscriverà al campionato TTXGP USA.

mercoledì, 6 gennaio 2010

la Roehr 1250 SC che probabilmente sarà la base per la Esuperbike Roehr

la Roehr 1250 SC che probabilmente sarà la base per la Esuperbike Roehr


Il costruttore americano ROEHR si è specializzato nella realizzazione di raffinatissime superbike su base Harley Davidson ed ampia profusione di materiali leggeri e di alta tecnologia. Dal resto l’azienda già dato prova delle proprie capacità realizzando una gradevole special basata sul motore della V-Rod che vedete nella foto soprastante. il veicolo e capace di ben 180 HP con una notevole dose di coppia dovuta alla sovralimentazione.

Ora l’idea e di entrare nel mondo dell’elettrico attraversoa un nuovo progetto double-face che usando componenti comuni sarebbe adatto ad una superbike e di una supersport elettriche quest’ultime destinata alla circolazione stradale.

La superbike sarebbe equipaggiata di un motore AC costruito su specifiche di ROEHR capace di 96 cv con una coppia di 210 pound/piede. il pacco batterie sarebbe al LiFePo4 da 10Kw/h allo scopo di fornire un mezzo per partecipare all TTXGP americano nel corso di quest’anno o all’inizio del prossimo. la seconda versione di questo veicolo destinata all’uso stradale sarebbe invece approntata attorno ad un pacco batterie da 6KW/h accoppiato ad un motore similare capace di 48cv per una velocità massima di 160 km/h.

I prezzi indicativi sarebbero di 30.000 dollari per il Superbike e 15.000 dollari per il supersport stradale. la notizia e stata diramata da Asphalt and Rubber

  • Share/Bookmark