Articoli marcati con tag ‘rc’

Alcuni consigli per risparmiare sul RC moto

giovedì, 12 dicembre 2013

Quali sono gli accorgimenti da seguire per risparmiare sull’assicurazione moto? Trovare un modo per evitare di spendere molto per le assicurazioni della moto in un momento in cui i prezzi continuano a salire sempre di più è senza dubbio fondamentale. Un ottimo risparmio non può prescindere, per esempio, dal confronto tra i vari preventivi offerti dalle compagnie: poiché ogni impresa assicurativa offre ai propri clienti tassi agevolati e diversi tipi di convenzione, è opportuno paragonare le proposte di varie compagnie in modo da individuare quella più adatta alle proprie esigenze. E’ vietato, dunque, farsi guidare dai consigli di amici e conoscenti se prima non si è proceduto a effettuare un raffronto diretto, così come è sconsigliato affidarsi alla prima compagnia in cui ci si imbatte. Tra l’altro al giorno d’oggi su Internet sono disponibili numerosi comparatori on line, vale a dire siti web che permettono agli internauti di confrontare i preventivi delle compagnie assicurative in pochi secondi e direttamente dal computer, in maniera totalmente gratuita. Sempre a proposito di Internet, non va dimenticato che un buon modo per risparmiare sull’assicurazione moto può essere quello di rivolgersi ad assicurazioni online, come ad esempio Linear, che consentono di risparmiare sulle spese del premio. Le compagnie online, rispetto a quelle fisiche, presentano costi di gestione decisamente minori (hanno un numero inferiore di dipendenti e, soprattutto, di sedi da mantenere) e per questo motivo possono offrire ai potenziali clienti prezzi molto competitivi, generalmente più bassi rispetto alla concorrenza. Un ulteriore elemento che merita di essere preso in considerazione riguarda il tipo di assicurazione moto: essa, infatti, non deve essere necessariamente annuale, ma può anche essere temporanea, vale a dire coprire solo un certo lasso di tempo. Si tratta di una soluzione pensata per chi utilizza il proprio motociclo o ciclomotore solo in un determinato periodo dell’anno (per esempio in estate) e dunque non vuole pagare l’assicurazione anche per i mesi in cui tiene il proprio mezzo in garage. Ebbene, l’assicurazione moto temporanea consente di pagare unicamente per il periodo effettivo in cui la due ruote viene utilizzata. Si può decidere di stipulare la polizza temporanea già in un periodo pre-stabilito (per esempio da aprile a settembre), oppure sospendere la copertura di volta in volta, per poi riattivarla in caso di necessità. Un altro modo per risparmiare sull’assicurazione moto consiste nel decidere a chi intestare la polizza. Le caratteristiche e il passato del titolare, infatti, sono fondamentali nello stabilire il valore del premio, tanto più basso quanto più alta è l’età del conducente. E’ per questo motivo che i ragazzi che guidano uno scooter dovrebbero utilizzare una polizza intestata ai propri genitori (in generale, il fatto di essere patentati da poco è uno svantaggio dal punto di vista del premio). E’ evidente, poi, che la presenza di incidenti nel proprio passato di pilota contribuisce a fare lievitare il prezzo. Come si può notare, dunque, sono diversi i modi con cui si può provare a risparmiare sull’assicurazione moto. Internet rappresenta, in questo senso, un aiuto molto valido.

  • Share/Bookmark