Articoli marcati con tag ‘OVATION’

eCRP al TT Circuit Assen per disputare il terzo round del TTXGP EUeCRP at the TT Assen Circuit to race the third round of the TTXGP EU

domenica, 7 agosto 2011

Dopo la gara congiunta FIM e-Power e TTXGP di Laguna Seca che ha visto scendere in pista Alessandro Brannetti insieme alla californiana Shelina Moreda con il grande entusiasmo del pubblico, la eCRP, il suo team, il pilota ufficiale “Branna” e il pilota aggiunto Alex Battistini saranno impegnati ad Assen, nel circuito leggendario TT per la terza prova del campionato europeo del TTXGP 2011.
Il prossimo weekend, CRP Racing, l’unico team italiano iscritto al campionato di moto elettriche, scenderà sul tracciato olandese, considerato uno degli impianti più importanti per quanto riguarda la storia delle due ruote.
Costruito nel 1955 e rivisitato negli anni successivi fino all’ultima grande modifica del 2006, in cui si è ridotta la lunghezza del tracciato, il TT Circuit Assen continua ad essere considerato particolarmente difficile, capace di mettere a dura prova mezzi e piloti per i curvoni veloci e per gli scarsi rettilinei.
Il Branna, che proprio ad Assen nel 2010 aveva conquistato la prima gara del TTXGP EU, sabato e domenica porterà la eCRP in pista, con l’obiettivo di giungere a punti per la classifica del campionato, insieme al compagno Alex Battistini.

Programma:
sabato 6 agosto
9.35 – 9.55 prove libere
domenica 7 agosto
9.20 – 9.50 prove di qualifica
13.35 – 13.55 GARA

Le foto di LAGUNA SECA sono disponibili:After the joint race FIM e-Power and TTXGP at Laguna Seca that brought on track Alessandro Brannetti and the Californian Shelina Moreda arousing great enthusiasm among people, the eCRP, the team, the official rider “Branna” and the additional rider Alex Battistini will be in Assen, the legendary TT circuit for the third round of the European TTXGP 2011.
Next weekend CRP Racing, the only Italian team entered the league of electric racing motorcycles will be on the Dutch track, considered one of the most important facilities with regard to the history of two wheels.
It was built in 1955 and changed in following years until the last great renovation in 2006, which reduced the length of the track, the TT Assen Circuit is still considered very difficult, able to put to the test vehicles and riders for the several fast curves and for few straights.
The Branna, who in Assen in 2010, won the first race of the TTXGP EU, next Saturday and Sunday will bring eCRP on track, with the aim of achieving points for the championship, along with his mate Alex Battistini.

Schedule:
Saturday August 6th
9.35 am – 9.55 am free practice
Sunday August 7th
9.20 am – 9.50 am qualifying session
01.35 pm – 01.55 pm RACE

LAGUNA SECA photos are available at: http://www.ecrp.eu/en/ecrp-world.html

Stay tuned!
www.ecrp.eu
http://www.facebook.com/CRP.Racing
http://twitter.com/#!/eCRP_EV
http://www.youtube.com/user/crpgroup
http://www.flickr.com/photos/crpgroup

  • Share/Bookmark

Campionato Mondiale per moto elettriche: è già guerra tra la E-grandPrix FIA e il TTXGP

lunedì, 23 novembre 2009
la Mavizen TTXGP svelata alla stampa

la Mavizen TTXGP svelata alla stampa

La notizia giunge come una doccia gelata per tutti gli appassionati.La  FIA incomprensibilmente ha recentemente annunciato di voler scorporare l’annunciato campionato mondiale E-Grand Prix  da tutte le iniziative ed eventi già organizzati da Azhar Hussain e da tutta la squadra organizzatrice del TTXGP.

Il comportamento della Fia appare sssolutamente privo di senso soprattutto se si analizzano gli eventi nella loro cronologia: Hussein e soci hanno organizzato il TTXGP come evento completamente separato dall TT tradizionale proprio al fine di saggiarne le potenzialità effettive. il successo sia di partecipazione che di pubblico e stato otttimo , al che la FIA ha subito invitato gli organizzatori a sedersi al tavolo al fine di condividere le risorse per stilare un regolamento condiviso per un campionato mondiale dedicato alle motociclette ad emissioni Zero ed e stato deciso di conformare tale regolamento a quello del TTXGP. da quel momento tutto sembrava filare liscio come l’olio…le coperture finanziarie non sono mancate , la Mavizen  e partita con il progetto di realizzare 50 kit bike conformi al regolamento e basate sulla KTM superbike dotata del motore AGNI , proprio settimana scorsa e stato deciso che la TTXGP correrà anche negli stati uniti appoggiandosi al circuito di Infineon e garantendo la partecipazione dei concorrenti del TTXGP…. e la FIA che fa? annuncia un campionato separato!

Come ci fa notare Mary Donovan , responsabile stampa del TTXGP , questo non fa altro che gettare scompiglio e diluire le risorse disponibili ad un campionato che e ancora tutto da inventare, oltre che far perdere di credibilità il tutto… quello che e certo e che vedere questo atteggiamento delle arti interessate che si scornano come se fosse un “assalto alla diligenza” non fa sicuramente bene a nessuno. soprattutto a chi crede nel futuro di questa tipologia di veicoli tra cui anche noi.

il calce riferiamo il comunicato stampa inviatoci da Mary Donovan: (continua…)

  • Share/Bookmark

Felipe Massa quasi campione nella carambola di Interlagos

lunedì, 3 novembre 2008

Ha tagliato il traguardo da campione del mondo… è lo è stato per una ventina di secondi fino a quando Glock sotto l’ultimo scroscio ha dovuto rallentare e far passare tutti….
Per hamilton sembrava una gara facile… ma la pioggia di fine gara ed un Vettel indiavolato stava facendo alla Ferrari un regalo meraviglioso! quello di un titolo mondiale servito sul piatto d’argento dopo una stagione di affanni , di incertezze e di errori con due piloti  a corrente alternata anche se pur sempre con una macchina splendida…

Certo avessimo dovuto giudicare la Ferrari da  questa gara non ci sarebbe nulla che dire… Massa è stato perfetto.  Raikkonen pure. la squadra non ha sbagliato assolutamente nulla. hanno fatto tutto il possibile prendendo i due primi gradini del podio con un buon margine su tutti senza sprecare un centesimo di secondo. di più non si poteva fare. solo gli errodi degli altri od il fato potevano causare la vittoria…

Ma non bisogna esagerare a chiedere grazie a sant’antonio!!! era già andata di lusso lo scorso anno con lo “gnomo dei boschi” Raikkonen che ha praticamente corso metà campionato e che si è ritrovato campione mondiale più per gli incredibili errori di fine campionato di un hamilton (che fino a quel momento sembrava bionico…) piuttosto che per veri meriti propri. ed anche in quel caso la macchina era perfetta.
Non si poteva insomma sperare di riagguantare tutto alla fine anche quest’anno pur con le prime due gare buttate al vento , con una sequela di errori assurdi come quando han pensato di far rientrare due macchine nello stesso giro e come conseguenza massa è partito con tutto il dispositivo di rifornimento attaccato compreso il relativo meccanico e raikkonen che mi rischia di speronare massa stesso…

Con la squadra costretta in u primo tempo a puntare tutto su raikkonen e poi causa la saudade finnica dello stesso costretta a dirottare tutto su massa che però ha dimostrato in più di un’occasione che non appena serve lucidità mentale per far bottino , lui perde la concentrazione e comincia a fare testacoda a raffica… specie quando piove… e purtroppo quest’anno è piovuto spesso.

troppa grazia sant’antonio… una volta va bene… ma una seconda volta no… non capita più.

Hamilton ha guidato benissimo TUTTO L’ANNO pur con un compagno poco consistente ed ha strameritato il titolo.  potrà non piacere ma è così.  giusto che abbia vinto lui.

semmai se vogliamo trovare un protagonista alternativo citiamo STANDING OVATION per Alonso che conclude il mondiale raddrizzando una renault abbandonata dopo un anno di oblio e STANDING OVATION a VETTEL che per l’ennesima volta ci mostra COME SI GUIDA anche con una macchina così cos’… io fossi alla Ferrari pensando alla “consistenza” di Massa e Raikkonen un pensierino ce lo farei.

non vorrei che alla Ferrari si soffra di sindrome da HRC e dopo anni di vacche grasse con shumy ci si sia portati a pensare che qualsiasi pisquano su una ferrari possa vincere comunque…

  • Share/Bookmark