Articoli marcati con tag ‘luthi’

Luthi conquista Le Mans

domenica, 20 maggio 2012

Partenza complicata nella classe Moto2 con una caduta per Simone Corsi (Came IodaRacing) che accusa qualche problema dopo un tocco con altri piloti. Poche curve più Randy Krummenacher (GP Team Switzerland), Yuki Takahashi (NGM Mobile Forward Racing) e Mike di Meglio (S/MASTER Speed Up) fuori alla curva 7.
Davanti Pol Espargaro prova ad aprire un varco su Redding e Luthi mentre Marquez e Iannone sono lontanissimi in 11ª e 12ª posizione. Giro veloce per Johann Zarco, attualmente 13º. Fuori anche Alex De Angelis (NGM Mobile Forward Racing) che rischia grosso, ma fortunatamente “ben evitato” dall’accorrente Iannone. (continua…)

  • Share/Bookmark

Luthi guida la Moto2™ a Le Mans

venerdì, 18 maggio 2012

Nel Monster Energy Grand Prix de France inizia tutto secondo i piani…di Tom Luthi. Il pilota del team Interwetten Paddock è costretto agli “straordinari” da Simone Corsi (IodaRacing Project) e Marc Marquez (CatalunyaCaixa Repsol), ma riesce comunque a chiudere in testa. L’italiano e lo spagnolo chiudono a 2 e 4 decimi circa.
Con 10 piloti (da Luthi a Rabat) in 1,005 secondi è difficile immaginare chi saranno i protagonisti di questo fine settimana della classe intermedia: per il momento Scott Redding (Marc VDS Racing), Mika Kallio (Marc VDS Racing), e Andrea Iannone (Speed Master) occupano i restanti posti nella top6. (continua…)

  • Share/Bookmark

Luthi non sbaglia, pole a Losail

sabato, 7 aprile 2012

Il Campione del Mondo in carica Stefan Bradl lascia la categoria per passare alla classe regina, ma i valori in pista rimangono invariati grazie a Thomas Luthi (Interwetten Paddock) che firma la prima pole position stagionale con un tempo praticamente identico a quello del tedesco nel 2011. 2’00.187 (+0.019s). Per lo svizzero si tratta del primo poker 2012 grazie alle migliori prestazioni in tutte le prove fino a qui disputate.

Stupisce la prontezza di risultati del numero 12 che, alla Stoner, impiega appena 3 giri per fermare il cronometro ad un limite difficilmente raggiungibile. Dietro di lui devono accontentarsi di affiancarlo in prima fila Marc Marquez (Team Catalunyacaixa Repsol) e Andrea Iannone (Speed Master) molto molto vicini nei tempi.

Pol Espargaro (Pons 40 HP Tuenti), Mike di Meglio (S/MASTER Speed Up) e Max Neukirchner (Kiefer Racing) completano una seconda fila quantomeno inaspettata. Dalla top6 rimangono inaspettatamente fuori Esteve Rabat (Pons 40 HP Tuenti), settimo e Claudio Corti (Italtrans Racing Team), solo ottavo.

Per quanto riguarda gli altri italiani in pista Simone Corsi (Came Iodaracing Project) è 10º, mentre Roberto Rolfo (Technomag-CIP) chiude in 20ª piazza.

  • Share/Bookmark

Tris di Luthi nelle libere di Losail

venerdì, 6 aprile 2012

Thomas Luthi (Interwetten Paddock) non fa prigionieri in Moto2™ e nella terza e ultima sessione libera del Commercialbank Grand Prix of Qatar ritrova la vetta della classifica dei tempi, migliorando il proprio crono personale fino a sfiorare la pole 2011, ora distante soli tre decimi.

Lo hanno fatto nelle libere di ieri, si ripetono oggi: Pol Espargaro (Pons 40 HP Tuenti) e Esteve Rabat (Pons 40 HP Tuenti) chiudono in seconda e terza posizione con il numero 40 vicinissimo allo svizzero, unico rappresentante Suter nelle prime 8 posizioni.

Scott Redding (Marc VDS Racing Team), Claudio Corti (Italtrans Racing Team), Simone Corsi (Came Iodaracing Project) e Andrea Iannone (Speed Master) completano le prime sette posizioni da cui rimane fuori anche Marc Marquez (Team Catalunyacaixa Repsol), nono a 1 secondo netto dalla cima della classifica.

Unica caduta della sessione Ratthapark Wilairot (Thai Honda Gresini Moto2), mentre Claudio Corti (Italtrans Racing Team) si salva dopo un’uscita di pista al limite.

Come per la Moto3, anche la Moto2 chiude qui il lavoro del venerdì. Domani previste sia le qualifiche che il warm up.

  • Share/Bookmark