Articoli marcati con tag ‘kokam’

TTXGP USA Miller : La Motoczysz domina il week end ma la Brammo vince il campionato!

venerdì, 16 settembre 2011

da: http://motoelettriche.wordpress.com/

L’ultima tappa del campionato nazionale americano TTXGP ha visto tutte le big a stelle e strisce concorrere sul Circuito del Miller Motorsport Park (eccezion fatta per la Mission Motors assente)e spiccare il dominio della Motoczysz; dietro di lei si sono classificate con ritardi rilevanti in ordine l’ormai eterna seconda Lightning e terza la Brammo che grazie al podio si aggiudica anche la serie.

Le novità in gara non sono mancate : la Motoczysz ha fatto il suo primo debutto in pista con alla guida un pilota professionista come il veterano Shane Turpin , la Lightning è riuscita finalmente a far scendere in pista la seconda moto apparentemente identica alla prima ma con un diverso pacco batteria limitato a 7.5 kWh per rientrare nella categoria TTX75 mentre la Brammo ha confermato l’aggiornamento introdotto dall’appuntamento di Laguna Seca con un potenziamento del suo pacco batteria portato a oltre 13 kWh.

Conclusioni.

Le prestazioni della Motoczysz non hanno lasciato spiragli di fiducia agli avversari sin dalle prime libere il dominio è stato schiacciane sue infatti le libere , la Pole , la vittoria e il giro veloce ; i tempi di Shane Turpin attorno al 1.36 alto hanno battuto gli stessi fatti registrare dalle 600 cc. durante il week end segno di un‘incredibile competitività che sicuramente avrà lasciato qualche rimpianto al Boss Michael Czysz ripensando alla gara di Laguna Seca dove peccando di superbia ha ritardato il debutto di un pilota professionista sulla EPC1 risultando secondo al traguardo dietro alla Mission R che aveva già affrontato questa scelta.                                                                      La Lightning torna in pista dopo il record di velocità segnato sul lago salato di Bonneville orfana del suo pilota Barnes sostituito da Tim Hunt e fa debuttare proprio all’ultimo appuntamento la seconda moto riservata alla categoria TTX75 riconoscibile per una livrea completamente Black con ottimi riscontri dal punto di vista delle prestazioni visto il sorpasso con disinvoltura effettuato sul rettilineo ai danni della Brammo (vedi il video sottostante) .                                 La Brammo Empulse RR guidata da Stave Atlas è la nuova regina del campionato TTXGP USA pur avendo delle prestazioni inferiori rispetto a moto come la Motoczysz la sua costanza di partecipazione alle gare ha pagato nei punteggi finali mentre seconda in classifica si conferma ancora una volta la Moto Electra di Thad Wolff che pur essendo costruita completamente con pezzi commerciali era in lizza per la vittoria finale sino a quest‘ultimo appuntamento.

Classifica al traguardo:

Num.     Pilota                    team                      giro record

1)       Shane Turpin              Motoczysz           1:31.533
2)       Tim Hunt                   Lightning             1:39.604
3)       Steve Atlas                 Brammo              1:42.331
4)       Thad Wolff                  MotoElectra       1:45.472
5)       Ely Schless                  ProtoMoto          1:58.375
6)       Ted Rich                     Lightning            Rit

  • Share/Bookmark

L’elettrico a 3 ruote S.A.M. rinasce in Polonia sotto il nome di ReVolt… costa 14.000 euro meno gli incentivi.

giovedì, 5 novembre 2009
la Re-Volt elettrica a 3 ruote

la Re-Volt elettrica a 3 ruote

Il progetto SAM nato in svizzera sotto il marchio dalla azienda CREE e stato a lungo oggetto di discussioni negli states dove c’è grande fermento e curiosità verso questa tipologia di veicoli utilitari a tre ruote ad alta efficienza, fino a quando il progetto e ricomparso in polonia con il marchio ReVolt con diverse modifiche tecniche e stilistiche.

Questa tipologia di veicolo , pesante 480 kg con le batterie, e costituit0 da un abitacolo biposto con due posti uno dietro l’altro come su un aereo da combattimento , la cellula e interamente in alluminio , due ruote direzionali collocate nella zona anteriore ed una ruota posteriore collegata al motore. non si inclina quindi concettualmente somiglia ad un aereo con un carrello sempre estratto , senza ali e con un motore elettrio collocata sulla terza ruota. rispetto all’originario SAM che usava batterie lead acid , e dotato di batterie Kokam da 7 kw/h e caratterizzato da un assetto fisso (non si inclina) , permette di raggiungere i 90 km/h ed ha una autonomia stimata a norme europee di 100 km – se ve la sentite di farvi un viaggetto in polonia con un volo low cost potete già provarlo prenotando la prova sul sito http://www.re-volt.com.pl/ però prima munitevi di un buon dizionario di polacco perche le traduzioni in inglese e tedesco del sito non sono ancora attive.

la cosa davvero curiosa e che il progetto e stato realizzato in polonia proprio ora ched la amministrazione obama ha deciso di mettere a disposizione gli aiuti di stato anche per costruttori di veicoli a tre ruote.

riguardo al discorso incentivi in italia, tutto dipende da come verrà classificato il veicolo… se sarà identificato come tri-quadriciclo leggero o pesante (sopra i 400kg) o come autovettura. a naso debbo supporre che si tratti di un quadriciclo pesante equivalente ad un 125  guidabile da un sedicenne con almeno patente A o da un adulto con patente B e presumibilmente non potra accedere alle autostrade.

[nggallery id=62]

  • Share/Bookmark