Articoli marcati con tag ‘DOE’

Honda si inserisce nel filone delle vetture del revival in salsa elettrica. ecco l’erede della Honda 600N

venerdì, 23 ottobre 2009
la nuova concept elettrica ispirata dalla Honda 600N

la EV-N la nuova concept elettrica ispirata dalla Honda 600N

Negli anni 70 Honda fece i suoi primi timidi passi tra i veicoli a 4 ruote con una utilitaria che per i canoni stilistici dell’epoca era anche abbastanza gradevole , anche se misconosciuta nel nostro paese il cui nome era Honda 600N… ebbene al pari di quanto avverrà con la Mini , con la Trabant  e si dice anche con la 2CV e l’isetta , si e deciso di fare il classico “salto della quaglia” e di riproporre un modello storico passando direttamente per la motorizzazione elettrica. vero e che la Honda in fatto di motorizzazioni alternative ha già fatto a suo tempo la scelta di spingere nella direzione dell’idrogeno con la FCX già consegnata in leasing a pochi fortunati e danarosi clienti , però e anche vero che dal punto di vista infrastrutturale la strada dell’idrogeno non si sta muovendo , i fondi destinati dal DOE in tal senso non sono ingenti (e si capisce anche perche) e quindi Honda sta rapidamente correggendo il tiro da una parte spingendo sull’ibrido a basso costo con ancora le batterie al NI-MH per la Insight e per la appena presentata CRX ibrida , e dall’altra si guarda al full electric al litio attraverso una serie di nuove proposte tra cui appunto questa e la prima in ordine di marcia… tra l’altro le portiere della vettura alloggiano dei microscopici veicoli costituiti da dei seggiolini monoruota elettrici dotati di giroscopio che permette il mantenimento della posizione eretta e capace di agure come veicolo di supporto per piccoli spostamenti al di fuori dell’autoveicolo. fonte www.autobloggreen.com

[nggallery id=59]

  • Share/Bookmark

VECTRIX. novità all’ orizzonte? pare di si.

domenica, 9 agosto 2009
il vectrix  VX-2

il vectrix VX-2

Come saprete il 16 luglio il titolare della Vectrix ha inviato ai suoi clienti una lettera dove annunciava lo stato di difficoltà dell’azienda , la mobilità di 2000 dipendenti e la chiusura della rete di vendita indicando a chiare lettere che se entro un mese non si fossero trovati finanziatori od un compratore, sarebbe stata bancarotta. immediatamente dopo sul sito ebay USA si potevano trovare Vectrix nuovi in vendita a partire da 2000 dollari ed anche meno….. proprio in quei giorni il sito veniva oscurato ed è rimasto invisibile per oltre tre settimane.   la novità è che il sito  ufficiale della Vectrix.com da ieri  è ritornato visibile , interrompendo quindi il  black out. che cosa sarà successo? il fatto in effetti suona un pò strano perchè per una azienda pure in grosse difficoltà  a rigor di logica dovrebbe prima licenzia i dipendenti della produzione , poi quelli delle spedizioni di ciò che è rimasto in magazzino , infine tutti gli addetti dell’ufficio non necessari e come ultimo disperato atto spegnere il server se opera su un Housing , mentre se il sito è ospitato da un provider esterno di norma il sito resta visibile fino alla scadenza annuale. per tale motivo ritengo che la riabilitazione del sito costituisce un fatto piuttosto inportante… ci siamo a lungo chiesti per quale ragione Vectrix non abbia usufruito dei fondi DOE… sappiamo però che del VX1 prodotto in polonia ne sono stati venduti finora solo 2000 , che l’azienda esiste dal 1996 e che il modello VX2 ovvero il vectrix ciclomotore di piccole dimensioni a lungo annunciato e presentato solo due mesi fa al MoTechEco non è mai arrivato alla produzione. il redivivo sito invece fa leva proprio sul VX-2 ed in qualche modo ne mostra anche la silouette. (continua…)

  • Share/Bookmark

NISSAN ELETTRICA. tutto procede secondo i piani.sarà pronta nel 2010

mercoledì, 24 giugno 2009
nissan EV-02

nissan EV-02

Già un paio di anni fa la nissan annunciò la volontà di sviluppare e di giungere alla produzione di un autoveicolo elettrico per la circolazione di massa. non insomma una supercar o un prototipo futuribile ma un mezzo realmente acquistabile a costi umani e con caratteristiche tecniche appetibili. ebbene la tabella di marcia è stata pienamente rispettata e nel frattempo Nissan che lavora a questo progetto con il partner Renault ha acquisito anche le necessarie sinergie per portare a compimento il progetto abbattendone i costi… ben 27 partnership in giro per il mondo contribuiranno al suo compimento ed il prototipo pre-serie della EV-02 gira già da tempo ed è stato messo a disposizione della stampa per valutarne le caratteristiche di guida.  tutto questo tempismo ha già dato buon frutto… Nissan ed il partner NEC infatti incasserà ben 1,8 miliardi di dollari dal fondo DOE che l’amministrazione Obama ha stanziato per la realizzazione dei veicoli ZERO allo scopo di produrre in Tennessee le batterie  necessarie a muovere il veicolo… e Nissan conta di vendere le proprie sinergie anche ad altri produttori.

fonte:autobloggreen.com

  • Share/Bookmark