Articoli marcati con tag ‘brannetti’

[VIDEO] PRESENTAZIONE Della “ENERGICA” , la Superbike Stradale della eCRP[VIDEO] Presentation of the next generation electric superbike

venerdì, 11 novembre 2011

  • Share/Bookmark

E-Power-TTXGP: eCRP seconda sul podio con BrannettiE-Power-TTXGP:eCRP second on the podium with Brannetti

domenica, 2 ottobre 2011

Il team CRP Racing, che a Le Mans ha portato in pista ben tre moto guidate dai due alfieri Brannetti e Battistini e dall’amazzone americana Shelina Moreda, ha dato spettacolo.
Brannetti va a segno e ottiene il secondo posto, primo Himmelmann del team Muench che vince la gara e il campionato e-Power e TTXGP. Alex Battistini conquista il quarto posto e Shelina Moreda arriva quinta, mettendo a segno negli ultimi giri tempi da primi della classe.
Il Branna con la seconda posizione conquistata oggi sul circuito di Le Mans, si aggiudica il secondo posto nel campionato e-Power e il terzo posto nel campionato TTXGP.
E’ stata una stagione entusiasmante, soprattutto il team italiano ha dimostrato di volersi divertire fino in fondo e di voler portare sul tracciato più mezzi per testare al meglio la eCRP.
Non è infatti un segreto che i dati raccolti verranno utilizzati per lo sviluppo della mosto stradale elettrica, il cui concept verrà presentato a Milano a novembre in anteprima ad EICMA

Stay tuned!
www.ecrp.eu
http://www.facebook.com/CRP.Racing
http://twitter.com/#!/eCRP_EVGood evening from CRP Racing Press Office,

herewith I would like to send you the press release of the race at Le Mans e-Power TTXGP September 23.
Thank you in advance for your interest.

Best Regards
Francesca Cuoghi
pressoffice@crp.eu
presscrpracing@gmail.com

CRP Racing team that has brought on track at Le Mans three motorcycles ridden by the two fellows Brannetti and Battistini and the US female rider Shelina Moreda have made a great show.
Brannetti has got the second place, first place to Himmelmann of the Muench team that has won the race and the championships e-Power and TTXGP. Alex Battistini got the fourth position and fifth Shelina Moreda, scoring in the final laps excellent timing.
Branna with the second place achieved today at Le Mans, has been entitled of the second position of e-Power and third of TTXGP championship.
It has been an exciting racing season, especially the Italian team has showed that they can entertain people bringing on track their vehicles and their riders. The aim is to gain data for the research CRP is carrying out for the creation of the road electric motorcycle.
The concept of the electric superbike will be presented in Milan in November at EICMA as a preview.

Stay tuned!
www.ecrp.eu
http://www.facebook.com/CRP.Racing
http://twitter.com/#!/eCRP_EV

  • Share/Bookmark

TTXGP:Assen nero per la eCRP che volta pagina e si presenta a LE MANS con ben 3 motoAfter the Assen race, everybody is waiting for Le Mans: the second joint challenge FIM e-Power – TTXGP

martedì, 9 agosto 2011

Un weekend dai risvolti inaspettati per il team CRP Racing.
Dopo aver girato già nelle libere del sabato sui tempi dello scorso anno, domenica mattina nelle prove di qualifica Brannetti ha conquistato la pole position con il tempo strabiliante di 1.58.346, 3 secondi più veloce di sabato e del record dello scorso anno.
Il Branna ha entusiasmato tutti per la sua guida perfetta, su una pista tecnica e veloce come Assen, e l’agilità della sua eCRP1.4 gli ha permesso di sfruttare al massimo l’occasione.

L’altro alfiere del team, Alex Battistini, che per la prima volta scendeva sul circuito di Assen, ha registrato un buon quinto posto, su una pista che richiede una certa conoscenza del tracciato, vista la sua complessità.
Purtroppo la gara invece ha riservato qualche brutta sorpresa.

Entrambi i piloti sono stati infatti costretti al ritiro per problemi ai motori.
La mancata affidabilità da parte di questi, ha portato la casa costruttrice a far rientrare a piedi al paddock i suoi piloti.
Purtroppo la stessa Agni non é tuttora in grado di capire il motivo delle tante difficoltá riscontrate quest’anno dai suoi motori, e gli stessi tecnici CRP non possono quindi che affidarsi alla sorte e di volta in volta sperare che i motori terminino le gare.

Ora il prossimo obiettivo è Le Mans (24 settembre) per la seconda gara congiunta FIM e-Power – TTXGP.
Reduci dalla grande competizione di Laguna Seca, il team al rientro dall’Olanda, si concentrerà sulla prossima gara che si preannuncia particolarmente entusiasmante e avvincente. La eCRP scenderà in pista con tre piloti: i due alfieri Brannetti e Battistini e l’amazzone californiana Shelina Moreda. Dopo il successo riscosso al Mazda Raceway, la casa costruttrice italiana insieme alla FIM, hanno deciso di portare la ragazza anche in Europa.

Lo spettacolo è assicurato.
Tuttavia tra le priorità della CRP, c’è la continua sperimentazione in pista per raccogliere tutti i dati utili allo sviluppo della moto elettrica da strada, progetto innovativo di CRP Racing, che porterà ad EICMA a novembre a Milano. I prossimi mesi saranno caratterizzati da un intenso lavoro di backstage per poi giungere al lancio della prima moto elettrica italiana. Un altro tassello che si va ad unire alla celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

http://www.flickr.com/photos/crpgroup

A weekend characterised by unexpected implications for the CRP Racing Team.
Having already run during practice on Saturday on the timing of last year, Sunday morning in the qualifying session Brannetti took pole position with a stunning time of 1.58.346, 3 seconds faster than Saturday and the record of last year.
The Branna delighted all for his perfect riding, very technical and fast on a track like Assen, and the agility of his eCRP1.4 allowed him to take full advantage of the occasion.
The other rider of the team, Alex Battistini, who was for the first time on the Assen circuit, got a relevant fifth place, on a track that requires some knowledge of it due to its complexity.

Unfortunately the race has reserved a nasty surprise.
Both riders were in fact forced to leave the race for engine problems.
The lack of reliability from these, has led the team to return their riders to the paddock on foot.
Even the same Agni is not able to understand why their engines have so many difficulties this year, therefore the technical staff of CRP Racing cannot rely on luck and hoping that the engines run until the end of race.

Now the aim is to be in Le Mans (24 September) for the second race of the FIM e-Power – TTXGP.
After the great competition at Laguna Seca, the team that is coming back from Netherlands, will focus on the next race that is expected to be particularly exciting. The eCRP will race with three drivers: the two riders Brannetti and Battistini and the female rider from California Shelina Moreda. After the success of the Mazda Raceway, the Italian manufacturer together with the FIM have decided to bring the girl to Europe.
The show is guaranteed.
However, among the priorities of eCRP, there is the constant experimentation on track to collect all data useful for the development of street electric motorcycle, the innovative project of CRP Racing that will be presented at EICMA in Milan in November. In the following months intense backstage activities will carried out until the launch of the first Italian electric motorcycle. Another masterpiece for the celebration of 150 years of the Unification of Italy.


http://www.facebook.com/CRP.Racing
http://www.flickr.com/photos/crpgroup

  • Share/Bookmark

Steve Rapp su Mission vince l’ “altra Laguna Seca” (quella elettrica) girando sui tempi della Supersport!

giovedì, 28 luglio 2011

Alla faccia di chi dice (o diceva) che servirà tempo per vedere moto elettriche veramente competitive , l’evoluzione sta facendo davvero passi da gigante smentendo tutti i pronostici, persino quelli piu ottimistici…. ma veniamo alla gara.

In concomitanza con la MotoGP si è disputata la seconda edizione della gara e-power destinata alle moto elettriche da competizione. Anche l’anno scorso fu un successo sia per la spettacolarità dell’evento che per il livello tecnico della partecipazione decisamente molto alto oltre che per una griglia di partenza finalmente abbastanza nutrita.

Nelle prove si era vista sin da subito la supremazia di Mission Motors , Lightnight Motors e Motoczysz mentre un pò in ombra il plotone europeo dove CRP che dispone sicuramente della miglior moto con motore a spazzole in assoluto, comincia ad accusare il gap di potenza e di efficienza di un motore che probabilmente non resterà a lungo il cosworth della TTXGP , dato che Hussein ha già siglato un accordo per sostituire la MAVIZEN con la BRAMMO EMPULSE a 6 marce , mettendo quindi a disposizione dei privati una moto dal livello tecnico decisamente piu alto. Della band europea , anche Himmelman della Munch è apparso in difficoltà per l’intero weekend , ma qui sicuramente pesa l’agilità non eccelsa della moto che sul guidato non è mai stata eccelsa.

In gara: Alla partenza Rapp su Mission viene infilato da Barnes su Lightnight e Czysz su MotoCzysz (avete letto bene… il costrutore è anche il pilota) , ma è una gioia di breve durata perchè dopo poco tempo Rapp riprende la testa della gara per poi non mollarla più fino alla fine , imponendo un ritmo infernale che gli sarebbe valso un 4°posto in griglia nella Supersport AMA.

Nelle posizioni successive Himmelman tenta la fuga sulla Brammo di Atlas l’attuale leader TTXGP e sulla eCRP di Brannetti. a seguire la lotta tra Sheila Moreida con la seconda eCRP e Wolff con la Electra che continua a correre senza carenatura.

Il ritmo di gara imposto da Rapp ha imposto distacchi di 4-7 secondi al resto del plotone il che la dice lunga sul livello tecnico della Mission che all’esordio del TTXGP USA ancora non era pronta , ma che oggi fa decisamente faville…  per il secondo posto invece CZYSZ guadagna secondo su secondo nei confronti di BARNES  fino ad arrivare a passarlo , Brannetti riesce a strappare ottimi tempi rimontando decisamente all’interno del proprio plotoncino fino ad arrivare ad insidiare il 4° posto di Atlas su Brammo  e comunque sufficiente a tenere dietro Himmelmann.

Alla fine Rapp vince con un divario imbarazzante… 40 secondi su 9 giri! Czysz ha la meglio su Barnes ormai a corto di energia , quindi Atlas chiude 4° , Brannetti 5° , Himmelman 6° , 7° Wolff su electra che quindi ha la meglio su una 8°  Moreida.

va detto che sul piano del regolamento tecnico le motociclette dell’ e-power non differiscono in nulla rispetto a quelle del piu conosciuto TTXGP. semplicemente due organizzatori disputano da circa due anni due campionati paralleli: L’e-power è quello organizzato dalla FIM che si disputa quasi tutto su gare concomitanti, a cui partecipano mediamente 4 moto a gara con la sola eccezione di Laguna seca, l’altro invece gestito da Hazar Hussein ed un pool di privati, è un campionato ricco di partecipanti ma povero di risorse che si disputa a gironi separati in 4 continenti con una finale spesso disertata dai piu lontani per carenza di fondi.  tuttavia già da quest’anno sono state attuate sinergie tra cui la disputa di alcune gare valide per entrambi i campionati ed una finale unificata.

  • Share/Bookmark

Doppietta per eCRP al primo round del TTXGPeCRP wins twice at the first round of TTXGP

giovedì, 23 giugno 2011

I due alfieri di CRP Racing hanno messo a segno una doppietta strepitosa a Silverstone, per la prima gara del TTXGP. Dopo un weekend dal tempo piuttosto avverso e i problemi tecnici riscontrati il giorno delle prove, il team CRP Racing ha lavorato sodo per mettere a punto i mezzi per la gara, che hanno dato risultati strepitosi.Il “Branna” è giunto primo al traguardo con 20 sec dal suo compagno di squadra Alex Battistini, sceso in pista per la prima volta in sella alla eCRP 1.4 con un grande esordio.
Dopo aver lavorato fino a tarda notte del sabato i tecnici di CRP Racing, hanno deciso di attuare una strategia conservativa e di mantenere bassa la potenza. La scelta è stata vincente.
La gara di Silverstone è stata dominata dalla scuderia italiana: Brannetti ha registrato il giro più veloce di 1:11.065 seguito dal suo compagno Battistini.
Al terzo posto si è classificato David Hallet di Agni Motors Racing, seguito da Welsh di Arc EV e infine il giapponese Kishimoto del team Prozza. La Muench non ha partecipato alla gara per cause tecniche riscontrate il sabato.
Alessandro Brannetti dichiara: “Sono molto felice di questo risultato, inizialmente la mia idea era quella di risparmiare potenza così sono partito piano e alla fine ho spinto negli ultimi due giri e sono riuscito a guadagnare secondi importanti. Spero di continuare in questa direzione e di dare il giusto apporto ai tecnici che hanno lavorato sodo per mettere a punto la moto.”
Alex Battistini: “ Questa per me è la prima gara con una moto elettrica e sono orgoglioso di averla potuta fare proprio con la eCRP. E’ stato un weekend veramente emozionante e non pensavo di riuscire ad arrivare secondo al traguardo, è stata una bella esperienza.”
Prossimo appuntamento in pista con la eCRP è previsto il 1 e 2 luglio in Belgio sul circuito di Spa per la seconda gara del TTXGP. L’obiettivo del team anche per la prossima gara è quello di andare in pista, testare la moto e raccogliere tutti i dati da poter convogliare sui progetti di mobilità sostenibile in fase di studio.

The two riders of CRP Racing have scored a sensational double win at Silverstone for the first race of TTXGP. After a weekend of bad weather and some technical problems on practice day, CRP Racing team worked hard to set the motorcycles for the race, which gave excellent results. “Branna” came first to the finish line with 20 seconds from his team mate Alex Battistini, who raced for the first with the eCRP 1.4 and he did a great debut.
On Saturday after working until late CRP Racing’s technicians have decided to follow a conservative strategy and to maintain low power. The choice was winning.
The Silverstone race has been dominated by the Italian team: Brannetti recorded the fastest lap of 1:11.065, followed by his mate Battistini.
The third place went to David Hallet of Agni Motors Racing, followed by Welsh of Arc EV and finally the Japanese Kishimoto of Prozza. The Muench did not participate in the competition for technical reasons occurred on Saturday.
Alessandro Brannetti declared: ” I’am really happy with this result. I wanted to save the batteries so I started slower and then really pushed for the next two laps to move away. After that, I tried to always do the same pace for all the race. “
Alex Battistini said: “This is the first race for me with an electric motorbike and I am proud to ride the eCRP. The weekend was really exciting and I did not think to be on podium with the second place, it was a great experience. “
Next meeting on track with the eCRP is planned July 1 and 2 on the circuit of Spa in Belgium for the second round of TTXGP. The team’s goal for the next race is to go on the track, test the motorbike and collect all the data that are useful to help designing sustainable mobility projects.

  • Share/Bookmark

Ecco i video di qualificazioni e gara della finale TTXGP ad AlbaceteLook the video of the TTXGP Albacete practice and races

lunedì, 29 novembre 2010

Se non avete mai visto correre le moto del campionato mondiale TTXGP non perdetevi questi due video… potrete vedere anche la entusiasmante sequela di sorpassi messi in atto da Alessandro Brannetti che sfrutta in ogni modo le proprie doti di guida e la notevole agilità della propria cavalcatura … vedrete che al di là del sibilo che sostituisce il rombo delle motociclette tradizionali , gli ingredienti della gara vera ci sono tutti… la lotta per la messa a punto , le strategie , le chiacchere del retrobox , le intuizioni dell’ultimo minuto e le battaglie con il coltello tra i denti… anzi, probabilmente proprio l’essere pionieri di questo sport ancora scevro dalle dinamiche dei media e dei grandi interessi,  rende le imprese di questi piloti un pò piu simili ai grandi campioni del passato. a noi tutto ciò piace , ma quello che ancora piu ci importa è che ogni gara di questo campionato pone un tassello fondamentale nell’evoluzione di queste motociclette in attesa di cominciare a cavalcarne di simili MOLTO MOLTO PRESTO…

  • Share/Bookmark

Un secondo posto da Campioni

giovedì, 28 ottobre 2010

Il titolo TTXGP 2010 va a Himmelmann della Munch, ma il Branna ha dato grande spettacolo con la eCRP e con il suo talento da pilota professionista, conquistando il secondo posto, in un campionato il cui regolamento non prevede una distinzione tra le classi, vale a dire, è come se  un mezzo da MotoGP potesse scendere in pista e gareggiare con un mezzo 125cc o Moto2, questo verrebbe giudicato piuttosto azzardato.
Ma l’ Italia va comunque sul podio ad Albacete.
Anche se alla fine il titolo mondiale è sfumato per un soffio, la finalissima di Albacete ha mostrato che il team italiano di CRP Racing c’è, sia per la tecnologia messa in pista, sia per la competitività degli uomini e anche per la rapidità con cui lo staff tecnico è riuscito a progettare e realizzare la moto, solo 8 mesi, tempi da fuoriclasse!
La eCRP ha saputo sbaragliare tutti i suoi contendenti con uguale motorizzazione, ma non solo…nonostante la Munch si presentasse con una motorizzazione caratterizzata da tecnologia diversa e molto potente, ma anche più costosa, la CRP ha lottato fino alla fine, dando filo da torcere ad Himmelmann annullando giro dopo giro la distanza e solo pochi decimi hanno allontanato Brannetti dal primo posto.
Alessandro Brannetti: “Posso essere soddisfatto della mia prima stagione con le moto elettriche, ho cercato di vincere anche il titolo mondiale dopo aver conquistato il titolo europeo a Brands Hatch, ho provato a staccare Himmelmann, ma non ci sono riuscito per un soffio. Nessuno dei due aveva intenzione di mollare fino all’ultimo metro. Porto a casa comunque un ottimo risultato, che ha visto un super lavoro da parte dello staff tecnico, che ha saputo risolvere in brevissimo tempo quei problemi ai controller che nelle giornate di prova ci hanno dato qualche pensiero. La moto domenica era perfetta e questo grazie alla grandissima professionalità di tutti i tecnici della CRP Racing.”
Â
Un weekend di gara, che avrebbe dovuto vedere in pista anche il team russo SMP Racing con la eCRP 1.2, ma che purtroppo per problemi riscontrati ai controller, non è potuto partire insieme agli altri, con il rammarico da parte di tutto lo staff di CRP Racing, che nonostante fino all’ultimo abbiano fatto del loro meglio per permettere al pilota Alexey Ivanov di scendere sul tracciato di Albacete, si sono dovuti arrendere alle complicazioni tecniche. Ma questo fa parte delle regole del motorsport, regole che non hanno fatto cambiare idea al team russo sulle potenzialità della eCRP, mezzo scelto dalla SMP per le sue caratteristiche di agilità e di potenza.
Â
Per quanto riguarda la gara di Brannetti, il team italiano ha dato una grande prova di tenacia conquistando un secondo posto davanti a tutti gli altri team internazionali, che hanno partecipato numerosi a questo importante appuntamento.
Una griglia di partenza di tutto rispetto: 12 piloti sono scesi in pista per dimostrare, che le competizioni elettriche sono una realtà e che lo spettacolo è assicurato.
Forti emozioni si sono alternate a momenti di pura adrenalina, in cui i partecipanti si sono sfidati sul fil di lana, dimostrando un elevato livello di competitività , registrando tempi da qualifica significativi.
Ora scende il sipario sul campionato più¹ discusso di questa stagione 2010, il TTXGP, che ha saputo raccogliere il supporto di tanti fan e appassionati, ma che necessità di un alcune aggiunte in termini di regolamento.
Chissà  quali sorprese e competizioni ci attenderanno per il 2011, ma su una cosa ci potete contare, la eCRP ci sarà !

Ufficio stampa:
Francesca Cuoghi

  • Share/Bookmark

TTXGP Brands Hatch / Onboard Camera BEMSEE sessione prove con battagliaTTXGP Brands Hatch / BEMSEE Onboard electric motorcycles Practice Session

martedì, 5 ottobre 2010

Onboard camera a Brands Hatch dal cockpit della Bemsee che mostra la battaglia tra Brannetti , Himmelman e Fastre per la ricerca del miglior tempo

A 3 way battle between Alessandro Brannetti, Gregory Fastre and Matthias Himmelmann caught by two onboard cameras, during the morning practice session of TTXGP European championship Rounds 3 & 4, at Brands Hatch.

  • Share/Bookmark