Archivi per la categoria ‘auto ecologiche’

Veicoli elettrici in Franciacorta

domenica, 2 giugno 2013

Veicoli elettrici in Franciacorta

1 giu, 2013

“Liberi di respirare, liberi di risparmiare” a Rodengo Saiano, Brescia

Fonte: Phebo

Rodengo Saiano (BS). Italia. Sabato 1° e Domenica 2 Giugno si terrà la manifestazione “Liberi di respirare, liberi di risparmiare” nel Franciacorta Outlet Village di Rodengo Saiano, in Provincia di Brescia.

Ecomob 2013 nasce con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini e diffondere la cultura per un futuro di mobilità sostenibile.

“Liberi di respirare e liberi di risparmiare” è lo slogan scelto da Phebo, organizzatore dell’evento, per la 1a edizione della manifestazione che vedrà la piazza del Franciacorta Outlet Village di Rodengo Saiano trasformarsi in vetrina per veicoli elettrici (city car, scooter, monopattini, bike) e colonnine interattive per la ricarica.
I visitatori potranno effettuare gratuitamente la prova su strada dei veicoli (alcuni omologati per essere guidati con il patentino fin dai 16 anni).

Alla manifestazione hanno aderito due delle aziende italiane impegnate molto seriamente da anni nel settore della commercializzazione, assistenza e promozione dei veicoli elettrici con sede in provincia di Brescia quali Motorini Zanini e Ruota Libera by Agrip 80, che saranno presenti con una gamma articolata di veicoli e personale specializzato a chiarire i dubbi e le domande del pubblico, oltre l’offerta di provare i diversi vecoli nel loro listino.

  • Share/Bookmark

Eco Rent regala la spedizione sull’acquisto dei finestrini Twy-rain!Eco Rent regala la spedizione sull’acquisto dei finestrini Twy-rain!

venerdì, 29 marzo 2013

Eco rent ha deciso di fare il proprio regalo di pasqua a tutti i possessori delle TWIZY. nel periodo da oggi fino al 1 aprile (nessuno scherzo ve lo garantiamo!) tutti quelli che ordineranno nel nostro e-commerce e sul nostro shop ebay i finestrini TWY RAIN li riceveranno con spedizione GRATUITA IN TUTTA ITALIA ISOLE COMPRESE! Per chi non li conoscesse i twy rain si differenziano molto dagli altri prodotti in commercio in quanto in primo luogo sono realizzati in LEXAN che è estremamente flessibile e resistente. sono gli unici con l’oblò , caratteristica che permerette di parzializzare a piacimento l’ingresso dell’aria e che permette di garantire un sigillo completo di tutta l’area che c’è tra il deflettore ed il montante. a completare la gamma degli accessori per la twizy ci sono anche i nostri riscaldatori che sono di due tipi: quelli ad accumulo di energia e quelli tradizionali. i primi  sono dotati di una batteria interna che permette di pre- caricarlo in casa e di programmare l’accensione dello stesso in modo da poter trovare la macchina già calda al mattino. oltretutto si rivela anche una riserva di energia che può essere utilizzata per caricare il telefonino o il gsm ed inoltre può essere sempre allacciato alla presa accendisigari dell’auto per riscaldare subito il nostro veicolo. possiede un temporizzatore che spegne il funzionamento ogni 10 minuti di utilizzo.

ENTRA NELL’E_COMMERCE DI ECO-RENT!

  • Share/Bookmark

BMW i3 Concept Coupé: anteprima europea e soluzioni intelligenti per ottimizzare l‘autonomia

lunedì, 4 marzo 2013

A Ginevra la BMW i3 Concept Coupé celebra la sua anteprima europea. Insieme alla BMW i8 Concept Spyder viene illustrata la possibile varietà che potrebbe avere in futuro la gamma dei modelli BMW i. In più, gli studi sottolineano quale carica emotiva e passione può rinchiudere in sé il dinamismo a emissioni zero. Il cuore del concetto è costituito dalla tecnologia BMW eDrive che in futuro regalerà un’esperienza di guida unica a bordo di tutte le vetture elettriche e ibride BMW del tipo Plug-in. I propulsori BMW eDrive costituiscono l’elemento centrale di tutti i modelli BMW i e includono l’elettromotore, la batteria agli ioni di litio e la gestione intelligente della propulsione.
Con il lancio della BMW i3 il BMW Group offrirà ai primi clienti entro l’anno un’elettromobilità piacevole, a livello premium – e una risposta alle sfide sociali, ecologiche ed economiche della nostra epoca.

Le due sfide principali dell’elettromobilità sono l’autonomia delle vetture elettriche, che viene considerata troppo bassa, e l’infrastruttura di carica, decisamente insufficiente. Già nel 2008 il BMW Group ha affrontato questi temi nell’ambito della più grande prova sul campo del mondo. Dopo oltre 20 milioni di chilometri di test valutati scientificamente, percorsi in dieci paesi in Asia, in Europa e negli USA con vetture BMW ActiveE e MINI E da un numero di clienti di prova nettamente superiore al migliaio, si sono cristallizzate tre conclusioni principali:
in tutto il mondo, la distanza percorsa con una vettura elettrica non presenta delle differenze significative rispetto a quella coperta con vetture tradizionali ed ammonta in media a poco più di 40 chilometri al giorno.
In media, i clienti che hanno partecipato alle prove ricaricano le loro vetture due/tre volte alla settimana, preferibilmente a casa o sul posto di lavoro.
All’inizio della fase di test il 70 percento degli utenti ha valutato la disponibilità di stazioni di carica pubbliche come un elemento molto importante. In realtà, in queste stazioni è stato eseguito meno del dieci percento dei processi di carica.
I risultati della prova sul campo hanno indotto BMW i a configurare il sistema di propulsione BMW eDrive della BMW i3 in modo tale che nel classico utilizzo di veicolo per “pendolare” tra casa e l’ufficio la batteria debba venire ricaricata solo ogni due/tre giorni. Nella BMW i3, che nella guida giornaliera offre un’autonomia di 130 – 160 chilometri, questo valore è più che assicurato. Inoltre, il cliente può utilizzare la sua BMW i3 anche per spostamenti fuori dall’ambiente urbano.

L’approvvigionamento elettrico del propulsore della BMW i3 e di tutte le altre funzioni della vettura avviene attraverso una batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni. Le sue caratteristiche sono una minore dipendenza della cessione di energia, e così anche dell’autonomia della vettura, dall’influsso della temperatura esterna rispetto alle batterie utilizzate attualmente. La soluzione tecnica è un sistema intelligente di riscaldamento/raffreddamento che mantiene la batteria sempre alla temperatura ottimale di esercizio. Questo migliora l’idoneità alla guida giornaliera della vettura, la stabilità nel tempo e la durata di vita della batteria.

In più, nel concetto automobilistico della BMW i3 è stata dedicata particolare attenzione a un basso assorbimento di energia degli utenti elettrici. Il riscaldamento degli interni funziona secondo il principio della pompa di calore e risparmia nella guida in città fino al 30 percento di corrente rispetto a un tradizionale sistema di riscaldamento elettrico. L’illuminazione interna ed esterna è stata realizzata con diodi luminosi a basso consumo di corrente. Entrambe le misure contribuiscono in modo significativo ad “assicurare l’autonomia” della BMW i3.

Le dimensioni e la gestione della batteria e degli utenti non sono però le uniche misure con le quali BMW i affronta il tema dell’autonomia. La BMW i3 sarà la prima vettura elettrica del mondo completamente collegata in rete, con dei servizi di BMW ConnectedDrive innovativi e sviluppati appositamente per tenere conto delle richieste specifiche dell’elettromobilità.

Per esempio, grazie alle funzioni disegnate appositamente per la tecnologia BMW eDrive, il guidatore ottiene ancora prima di partire delle informazioni realistiche sull’autonomia della propria vettura. L’elemento centrale dell’unità di navigazione collegata in rete è l’indicatore dinamico dell’autonomia che considera tutti i principali fattori che influenzano l’autonomia lungo il percorso previsto e che è in grado di fornire così delle informazioni precise ed affidabili. Oltre allo stato di carica della batteria, allo stile di guida, alle funzioni elettriche di comfort e alla modalità di guida selezionata, vengono incluse nel calcolo anche le particolarità topografiche e la momentanea situazione del traffico. Il sistema è capace di considerare dei fattori ad alto consumo energetico che riducono conseguentemente l’autonomia come una guida in salita, del traffico stop & go oppure una coda. Inoltre, vengono inclusi nel calcolo i dati attuali e dettagliati sul traffico, forniti in tempo reale.

L’indicatore dinamico dell’autonomia viene visualizzato sul display centrale d’informazione all’interno della cartina di navigazione. Partendo dalla posizione attuale della vettura, tutti i punti raggiungibili con le riserve energetiche disponibili vengono rappresentati a forma di perimetro di un cerchio. Dato che il consumo energetico e così l’autonomia della vettura sono influenzabili attivamente dal guidatore, nel momento in cui egli passa da una modalità di guida all’altra, il risultato grafico del calcolo dell’autonomia viene presentato sempre in due varianti: l’attuale autonomia della vettura viene visualizzata al guidatore nella modalità di guida COMFORT e nel modo ECO PRO o ECO PRO+. Per aumentare l’autonomia l’assistente di autonomia gli segnala eventualmente di cambiare modalità di guida e passare alla modalità ECO PRO oppure ECO PRO+. Nell’impostazione di base COMFORT, che offre una guida sportiva e confortevole, l’autonomia della BMW i3 è già di 160 chilometri. Nel modo ECO PRO, con rispettivo adattamento della linea caratteristica del pedale dell’acceleratore e minore potenza richiamata, la possibile autonomia aumenta del dieci percento circa. Il modo ECO PRO+ è configurato per massimizzare l’autonomia. La velocità della BMW i3 viene ridotta a 90 km/h e utenti come il riscaldamento e l’impianto di climatizzazione vengono commutati all’esercizio a risparmio energetico. Il possibile raggio di azione aumenta così del 25 percento circa rispetto alla modalità di guida COMFORT.

A richiesta, il guidatore può farsi visualizzare le stazioni di carica situate nelle vicinanze della sua destinazione e prenotarne una premendo un pulsante. Inoltre, il sistema lo informa quale è il tempo di carica necessario per affrontare il viaggio di ritorno o il percorso fino alla prossima destinazione di navigazione. In linea di massima, nel tempo necessario per gustarsi una tazza di caffè la modalità “carica veloce” fornisce alla batteria della vettura la corrente necessaria per percorrere altri 120 chilometri.

Inoltre, il Range Extender, disponibile come optional, permette di aumentare l’autonomia della BMW i3 a 300 chilometri.

Qualora tutte le misure descritte non dovessero essere sufficienti per raggiungere la destinazione prevista con la BMW i3, BMW i offre inoltre dei componenti integrativi di mobilità che consentono di superare anche delle distanze superiori, per esempio mette a disposizione una tradizionale vettura BMW per un numero di giorni all’anno previamente concordato.

  • Share/Bookmark

Motor Style -Speciale Citroen Ds4

venerdì, 15 febbraio 2013

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=eZj83tPqYV0&NR=1

  • Share/Bookmark

Arrivano i TWY RAIN i finestrini per twizy ad alta protezioneArrivano i TWY RAIN i finestrini per twizy ad alta protezione

martedì, 8 gennaio 2013


Eco Rent presenta TWY-RAIN il primo finestrino per TWIZY di alta protezione con un vero sigillo termico. infatti il vero problema dei finestrini rigidi visti finora era che essendo aperti nella zona frontale per consentire l’accesso alla maniglia , oltre ad innescare vibrazioni finivano per generare un flusso eccessivo d’aria all’interno e quindi non permettevano una temperatura accettabile all’interno del veicolo se non vestendosi come motociuclisti. inoltre l’assenza di fermi li rendeva rumorosi alle alte velocità. IL TWI-RAIN invece è stato brevettato proprio con peculiarità specifiche che ovviano a questi inconvenienti: in primo luogo lo spessore che è nettamente superiore alla concorrenza. in secondo luogo sul lato è stato ricavato un settore a quarto di cerchio che agisce oltre che per l’accesso alla maniglia anche per poter parzializzare a piacimento l’accesso dell’aria. ed infine nella parte alta anteriore del vetro sono presenti due piccole graffette che una volta ruotate garantiscono il blocco del vetro contro il deflettore e quindi evitano fastidiosi spifferi. la guarnizione è assai più spessa dei prodotti concorrenti ed il vetro è sagomato in modo da chiudere anche la parte posteriore del vetro. il risultato è che anche in inverno e nelle zone di montagna si ha un buon comfort interno che si trasforma in un piacevole tepore abbinando i finestrini al nuovo riscaldatore temporizzato che troverete in esclusiva solo da ECO-RENT.it

COMPRALO ADESSO

  • Share/Bookmark

Finestrini e riscaldatore per Twizy la novità Eco-Rent.it per l’autunno….

sabato, 8 settembre 2012

Dall’esperienza del noleggio delle Renault Twizy che si avvia ormai alla stagione autunnale , Eco-rent.it ha individuato due soluzioni mirate a migliorare il comfort della twizy in presenza di pioggia e maltempo. come senz’altro già saprete la Renault Twizy che di fatto nasce come un quadriciclo senza portiere, non dispone di finestrini nè di un circuito di riscaldamento. ebbene abbiamo ovviato a questa problematica selezionando per voi un efficace riscaldatore ceramico ed un sistema di finestrini rigidi da applicare alle portiere:

il primo chiamato EAZYFAN si può applicare sul cruscotto attraverso la presa 12V e svolge la funzione sia di riscaldatore che di raffrescatore ed ha un consumo energetico equivalente all’impianto luci stimato in circa 150W . l’installazione è estremamente semplice ed alla portata di chiunque ed il prezzo è di 89 € clicca qui per acquistarlo

il secondo è un sistema di finestrini che si possono installare molto semplicemente alle portiere della Twizy con un semplice cacciavite e che crea una barriera all’ingresso dell’acqua e del vento così da incrementare considerevolmente il comfort della Twizy in autunno ed in inverno. il prezzo è di 360 € clicca qui per acquistarlo

Il tutto è acquistabile sia su ebay che dal sito Eco-rent.it

  • Share/Bookmark

La Renault TWIZY 80 da OGGI anche a noleggio!Renault Twizy available for rental in Bergamo!

sabato, 14 luglio 2012

A partire da Sabato 14 Luglio 2012 presso la Eco-rent.it di Bergamo è possibile noleggiare la Renault Twizy 80 , ovvero la versione 125 c.c. equivalente , capace di raggiungere gli 85 Km/h con autonomia di circa 95Km reali. Twizy è un vecolo estremamente brillante dotato di grande accelerazione (0-50Km/h in 6 secondi! da 0 a 80 in circa 24 secondi!) e una notevole capacità di arrampicata in salita , anche con pendenze del 25-30% reali. dotata di un motore da 17CV di potenza massima con coppia massima 57/N.m è dotato di guida centrale e di 2 posti in tandem ovvero uno dietro l’altro , tra l’altro insospettabilmente comodi e capienti ANCHE PER PERSONE DI BUONA STATURA. le batterie sono al Litio Ferro Fosfato capace di oltre 2000 cicli di carica e la tenuta di strada è ottima grazie all’assetto rigido ed al baricentro basso. potete prenotare la vostra TWIZY chiamando lo 035.5293888
i prezzi? 7 euro l’ora per un massimo di 3 ore oppure 49 euro al giorno calcolati su giorni di 24 ore effettive.

  • Share/Bookmark

BMW e la sostenibilità al Solarexpo 2012

venerdì, 27 aprile 2012

La gamma BMW EfficientDynamics ed ActiveHybrid sarà presente e disponibile per test drive alla 13a edizione di Solarexpo: mostra internazionale sulle energie rinnovabili, green building e fotovoltaico che si svolgerà a Fiera Verona dal 9 all’11 maggio 2012. (continua…)

  • Share/Bookmark